Novità in Arrivo per Google Adwords dal Google Performance Summit 2016


Il Google Performance Summit 2016

Il 24 Maggio si è tenuto un evento molto importante per tutti i Marketer: il Google Performance Summit, un evento dedicato agli inserzionisti che usano i prodotti Google (Adwords ed Analytics). Durante questo evento sono state rivelate alcune novità molto importanti per il futuro di Adwords.

Durante la conferenza, i vari rappresentanti di Google, hanno spiegato come la rivoluzione Mobile è già successa, e hanno usato il motto “Mobile-First World” per introdurre come le strategie per i loro prodotti verranno adattati per tenere conto dell’utilizzo massiccio di telefonini e tablet, rispetto al passato. Le inserzioni per Mobile non saranno più considerate come un semplice accompagnamento alle inserzioni per dispositivi fissi, ma diventeranno un imperativo.

Eccovi una breve lista delle principali novità:

  • Interfaccia rinnovata per Adwords;
  • Riprogettazione del sistema d’asta;
  • Maggiore lunghezza degli annunci di Testo;
  • Una grossa spinta verso il Native Advertising;
  • Novità per le ricerche locali.



 

Una nuova Interfaccia per Adwords

L’aspetto e l’interfaccia di Adwords verranno rivoluzionati, ed in particolare la Dashboard permetterà una gestione semplificata di tutti i dati necessari.

Foto della rinnovata interfaccia Adwords mostrata nel Google Performance Summit 2016

Con un colpo d’occhio, si potrà vedere direttamente nella Dashboard le campagne più efficaci, e quanto i vari tipi di dispositivi (desktop, mobile e tablet) portano utenti.

 

Riprogettazione del Sistema d’asta

Due grosse novità sono in arrivo per questo ambito. Prima di tutto verrà migliorato il sistema d’asta che sta dietro gli annunci di Adwords, per permettere una maggiore flessibilità. Ma cosa più importante è che sarà possibile finalmente segmentare l’aggiustamento delle offerte in base al dispositivo. In questo modo si potrà avere offerte che automaticamente vengono regolate più alte solo per certi dispositivi.

Tutto questo permetterà, ai singoli inserzionisti, di creare campagne che siano ottimizzate per il target più adatto a loro. Se i vostri clienti utilizzano principalmente dispositivi Mobili, potrete fare in modo che i vostri annunci vengano mostrati più spesso a quei particolari tipi di dispositivo, tramite un incremento automatico dell’offerta.

 

Più contenuto per gli annunci di testo

Una delle limitazioni più grosse, con cui i PPC specialist devono confrontarsi spesso, è il limite di caratteri molto breve che caratterizza gli Annunci di Testo. Questo vale sia per il titolo (Headline) che per la Descrizione. Adwords ha quindi deciso di modificare lo storico limite di caratteri.

A partire dai prossimi mesi, infatti gli Annunci di Testo presenteranno un titolo decisamente più lungo ed una descrizione più lunga. In particolare la Descrizione, diventerà un unica riga decisamente più lunga.

Fin’ora era possibile creare Annunci di testo con titoli di 25 Caratteri, e due righe di descrizione da 35 caratteri massimo. Col nuovo sistema avremo due Headlines di 30 caratteri e una descrizione (in un unica riga) di 80 caratteri. Un passaggio quindi da un formato 25-35-35 a 30-30-80. Come hanno spiegato durante la conferenza questo permetterà di avere quasi il 50% di testo in più.

E’ necessario quindi iniziare ad immaginare come i vostri nuovi annunci di testo dovranno apparire. Certamente sarà finalmente possibile inserire una maggiore quantità di contenuto persuasivo.

 

Nuove possibilità di Native Advertising per la Rete Display

Come ulteriore prova dell’importanza assunta dal Native Advertising, Google spingerà per questo nuovo tipo di pubblicità, offrendo un nuovo metodo semplificato per realizzare pubblicità native.

Vi basterà fornire Immagine, Titolo, Descrizione ed un URL per lasciare che Adwords crei automaticamente degli annunci Display che si adattino e siano integrati in modo consistente al sito o app dove sono posizionati.

 

Spinta verso il local

Google non si è dimenticata dell’aspetto Local delle inserzioni. Infatti due grosse novità sono state annunciate. Il primo è la possibilità di Creare Pin sponsorizzati su google Map.

La seconda novità è il miglioramento della rilevazione del movimento degli utenti nei negozi. questo perché hanno visto come un numero sempre maggiore di Visitatori nei negozi, arriva dopo aver visto o cliccato Annunci Adwords.

 

I nuovi obiettivi di Google

Il Google Performance Summit 2016 è stat un evento esplosivo, con video emozionali, ma soprattutto grandi novità; novità che poteranno ad una nuova fase di Adwords ma soprattutto dedicate a fronteggiare al meglio il nuovo modo in cui gli Utenti fanno ricerche. Alcune, come l’aggiustamento di offerta segmentato per dispositivo, erano state richiesta da più parti e a gran voce già da tempo. In molti non vedono l’ora di provarle. Di certo le 3 parole chiave con cui riassumere l’evento sono stati: Mobile,  Local e Native Advertising. Ovviamente non dobbiamo dimenticare la rivoluzione per gli annunci di testo, che finalmente permetteranno di inserire maggior testo (grazie alla loro incrementata lunghezza). Rimane da vedere se la nuova Interfaccia di Adwords renderà effettivamente la vita più facile e se sarà più semplice da gestire, senza intoppi nel passaggio.

Se volete vedere l’intera Conferenza, la potete visionare nel seguente video:

Ricordatevi di condividere l’articolo se ritenete che sia stato utile.

Commenti facebook
Condividi:
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *